Commenti degli studenti

Da quando ho iniziato a studiare Seiki Shiatsu, la mia vita si è trasformata. Sto trovando la vera serenità interiore. Le difficoltà della vita sono sempre molte, ma ora le affronto con serenità e leggerezza. Sono veramente felice di questo. La mia vita è felice!!! Grazie veramente tanto. – Sabrina –

Seguo da parecchi anni il Seiki Shiatsu , a volte è un cammino non proprio facile, ma mi sta aiutando pian piano a capire chi sono realmente e durante il trattamento sono libera di esprimere me stessa rispettando il ricevente. Una esperienza che porta ad una comprensione profonda  che auguro a tutti di provare. – Sara –

Ho scelto di studiare il Seiki Shiatsu perchè è l’ unico, tra i metodi da me visti e provati, che è riuscito a fare scattare in me la vera e sentita voglia di fare Shiatsu.  La mia sensazione riguardo a questo metodo è che è molto profondo ed efficace, per cui la mia opinione è molto positiva. Il suo studio e la pratica mi hanno portato ad una mia maggiore sicurezza  interiore, una sensibilità chiara, un modo di lavorare molto efficace sia nei miei confronti, che nei confronti  del ricevente. – Mauro –

Ho scelto di studiare Seiki Shiatsu per trovare uno strumento  di cura valido  per me e per gli altri, poi ho scoperto  che non è solo un corso, ma un percorso di vita, senza interrompersi mai. La sensazione maggiore è che  lo studio non è fine a se stesso , ma è qualcosa che entra in uno spazio più profondo di te, tocca aspetti della sfera emozionale e comportamentale importanti, a volte a noi  sconosciuti . Lo studio del Seiki Shiatsu mi ha portato una diversa visione della mia vita, più reale, più vera, in alcuni momenti anche dolorosa, ma con la consapevolezza che è comunque parte di me. – Nunzia P. –

Ho scelto di studiare Seiki Shiatsu per aggiungere uno strumento in più al mio bagaglio professionale. Il Seiki Shiatsu coinvolge la persona a 360 gradi modificando la vita dentro e fuori di noi, in meglio naturalmente, e mi ha portato a migliorare di molto le mie capacità terapeutiche e ad avere una visione della vita completamente diversa rispetto a prima di conoscere il Seiki Shiatsu. – Massimo –

Ho scelto il Seiki Shiatsu perchè gli studenti che mi hanno parlato di questo metodo, esprimevano umile e vera esperienza con gli elementi del  Ki. Tzvika Sensei rende partecipi gli studenti, di tutti i suoi miglioramenti, segno di profonda condivisione senza paure ed avarizia. Malgrado le diversita’ mi sento in un gruppo senza pregiudizi su nessuno. E’ la prima volta che ad un corso la crescita non e’ solo tecnica, ma allo stesso tempo spirituale. Studiare Seiki Shiatsu significa crescere, maturare, esprimere e liberare il proprio cuore. Ora lo shiatsu è più coinvolgente ed entusiasmante. – Sandro –

Ho scelto di studiare Seiki Shiatsu perché  avevo interrotto bruscamente gli studi dello Shiatsu non essendo in linea con la vecchia scuola e mi ha fatto piacere vedere la trasformazione positiva e la passione che Marina (una mia amica allieva del Maestro Tzvika Calisar) trasmette parlando del metodo Seiki Shiatsu. Ho la sensazione di essere nella forma e nell’essenza allineata con il pensiero positivo di auto guarigione e che ci sia tanto ancora da approfondire. Lo studio del Seiki Shiatsu mi ha portato la  voglia di studiare ancora,  di rimettermi in gioco per … ascoltare con nuove orecchie … e il cuore sempre aperto. Grazie a te Marina, che ci hai creduto fino in fondo e a Tzvika che si è dimostrato un Umile, Grande, Vero Sensei (Maestro di vita!). – Rita –

Inizialmente il fatto di approcciarmi al Seiki Shiatsu è stato abbastanza casuale. Stavo cercando qualcosa che mi facesse lavorare più in profondità con lo Shiatsu. Devo dire che a primo impatto, venendo da un altro tipo e stile di studio dello Shiatsu, il metodo del Seiki Shiatsu l’ho trovato un po’ ” forte” e non ne capivo pienamente  la sua essenza. Tuttavia dopo aver ricevuto alcuni trattamenti effettuati durante il corso la mia sensazione come ricevente è completamente cambiata,  ho sentito la profondità del Seiki, lo stato di libertà, di svuotamento delle parti del corpo che in precedenza sentivo tese. Ho notato che questa tecnica è in continuo movimento e non statica come altri tipi di Shiatsu e questo per me è molto positivo. Il Seiki Shiatsu è molto profondo e quando mi trovo con persone che ne conoscono profondamente il significato sento appieno cosa significhi il Seiki e lo avverto pienamente sulla mia pelle. Studiare Seiki Shiatsu mi ha portato il desiderio di percepire più profondamente. – Luca –

Un anno fa ho partecipato ad un congresso di Shiatsu tenuto dalla federazione italiana a cui sono iscritta e tra i miei colleghi operatori Shiatsu ho avuto il piacere di incontrare Mauro. Oltre che per la sua travolgente simpatia, Mauro ha catturato la mia attenzione per il suo modo sereno e sicuro di praticare lo Shiatsu, senza pretenziosità e con una grande disponibilità mi ha fatto partecipe di ciò che stava apprendendo con il Maestro Tzvika Calisar. Il suo entusiasmo mi ha conquistato e tornati a casa l’ho subito contattato per ricevere da lui dei trattamenti di Seiki Shiatsu. L’efficacia dei suoi trattamenti era innegabile: il suo Shiatsu era avvolgente, preciso, anche doloroso o pungente ma il fastidio che mi procurava pian piano si allargava dal punto di pressione fino ad estendersi come vibrazione a tutto il meridiano; poi il benessere subentrava e i suoi effetti in me restavano a lungo nei giorni successivi al trattamento. Nessun trattamento ricevuto in precedenza aveva sortito in me tali risultati. Ho cominciato a tempestare Mauro con un sacco di domande sul Seiki Shiatsu e finalmente ho potuto conoscere di persona il Maestro Tzvika quando è venuto a Cuneo per tenere un seminario introduttivo sull’argomento. Conoscere Tzvika, il suo metodo ed il suo gruppo di lavoro è stato come “tornare a casa”: per me è stato immediato l’approccio di lavorare con il cuore, nella centratura del cuore, senza bisogno di doversi schermare poiché con il Seki si lavora con la propria energia positiva e quella del cliente per promuovere il processo di auto guarigione di quella persona. Ho voluto consolidare questa gioia grandissima seguendo un altro seminario  e non me ne sono pentita. Sono stati giorni di profonda crescita personale oltre che di apprendimento del nuovo metodo. Lo studio del Seiki Shiatsu mi fa comprendere come questa disciplina si possa estendere dal trattamento che agisco su una persona a tutti gli aspetti della mia vita poiché sta mutando in me, lentamente ma inesorabilmente, l’atteggiamento nei confronti della vita stessa, della quotidianità . Mi costringe a cercare la connessione con ciò che mi sta intorno per poter capire ciò che succede in me: in questo modo non mi trovo più così spesso in balia degli eventi ma ho la lucidità di scegliere la direzione da prendere. Lo studio del Seiki Shiatsu mi sta regalando maggiore sicurezza nel fare i trattamenti, liberandomi da schemi troppo rigidi e poco consoni alla mia personalità. Il cammino da percorrere è ancora lungo ma ho la certezza di essere al posto giusto, nel momento giusto, con le persone giuste: questo per me è impagabile. – Gloria –

Oggi è stato un giorno pieno di straordinarie novità per me. Sono riuscita a partecipare al seminario di Seiki Shiatsu tenuto dal Maestro Israeliano Tzvika Calisar. In dodici anni di esperienza come professionista shiatsu, mai il mio cuore è stato così colpito da un modus operandi. Se la trasformazione nasce dal fuoco, come affermavano taluni presocratici, la parola Seiki, nel credo olistico orientale, è proprio la scintilla da cui tutto ha inizio: il Big Bang, la Vita, la Materia, lo Spirito, l’Amore, l’Accoglienza, la Consapevolezza, l’Evoluzione di ognuno…  Senza quella prima vibrazione, esisterebbe solo il Caos; invece noi ci siamo, e anche se a volte ci piace poco, siamo connessi reciprocamente. Oggi ho scoperto un’altra faccia sconosciuta e interessante dello Shiatsu, e su questa scia armoniosa ho provato a scendere dentro me stessa, trovando il coraggio di accogliere l’emozione fortissima di essere accarezzata dall’energia purissima di me bambina. In quell’ istante ho conosciuto la scintilla, il Seiki, il Fuoco. Per un secondo le barriere, i limiti,  si sono liquefatti, e con il giusto sentimento della semplicità,  ho vissuto la libertà di esistere confondendomi con le vite degli altri: insieme ci siamo donati il bene stare di vedere e di sentire la potenza dell’energia scorrere in ogni dove. Che giornata! Questa è la straordinaria novità per me!!!     – Elena –

Per saperne di più leggi : Commenti dei partecipanti